Auto blu: “Come vivere in questo Paese senza morire di rabbia?

auto-bluBagnacavallo (RA), 16 Luglio 2013 – L’Italia della Casta, l’Italia della S-partitocrazia, ha conquistato un nuovo record mondiale. Il record è per il proprio parco di ‘auto blù, che ha raggiunto le 607.918 unità.

È quanto emerge studio condotto da Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani con ‘Lo Sportello del Contribuente” che ha analizzato il parco auto esistente, sia proprie che in leasing, in noleggio operativo ed in noleggio lungo termine, presso lo Stato, Regioni, Province, Comuni, Municipalità, Asl, Comunità montane, Enti pubblici, Enti pubblici non economici e Società misto pubblico-private, Società per azioni a totale partecipazione pubblica. In soli due anni, in Italia, si è passati da 574.215 a 607.918 auto blu, un aumento del 6% in soli due anni. Dopo la legge del 1991 che limitava l’uso esclusivo delle auto blu ai soli Ministri, Sottosegretari e ad alcuni Direttori generali, si sono sempre proposte regolamentazioni e tagli, mai effettuati.

Siccome ci hanno abituati a fare paragoni, non potevamo farne a meno neanche questa volta. La classifica dei paesi che utilizzano le ‘auto blù vede oggi al comando l’Italia con 607.918 seguita dagli USA con 75.000, Francia con 64.000, Regno Unito con 55.000, Germania con 53.000, Turchia con 52.000, Spagna con 42.000, Giappone, con 31.000, Grecia con 30.000 e Portogallo con 23.000. Meditate gente meditate…soprattutto quando andrete a votare!



   

 

 

1 Commento per “Auto blu: “Come vivere in questo Paese senza morire di rabbia?”

  1. … e gli italioti stanno a guardare!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -