Rapine in villa: romeni spietati, fermata banda nel frusinate

amm3Frosinone, 17 lug. – Per mesi hanno terrorizzato la periferia di Frosinone con rapine in villa e pestaggi selvaggi delle vittime. A finire in carcere questa mattina su ordine della Procura dei minori e’ stato l’ultimo componente di una banda composta da giovanissimi romeni, tutti residenti a Frosinone.

A eseguire l’arresto sono stati gli investigatori della Squadra Mobile della Questura diretta da Giuseppe De Matteis. Il minorenne, secondo l’ordinanza, era il componente piu’ spietato della gang che aveva scelto come base logistica una villa disabitata e sperduta tra i boschi. Qui i malviventi si spartivano il bottino. La banda e’ stata accusata di aver rapinato e picchiato il padre dell’ex sindaco di Frosinone, Michele Marini. .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -