Preso pirata della strada che uccise una 16enne, è un marocchino

arrest17 lug. – E’ stato arrestato dai Carabinieri un uomo, di nazionalita’ marocchina, accusato di aver investito e ucciso la sedicenne Beatrice Pappetti, travolta da un’auto pirata a Gorgonzola, nel Milanese, nei giorni scorsi. L’uomo si e’ costituito alle forze dell’ordine. La ragazza stava attraversando in bicicletta la strada Padana superiore insieme a un cugino diciottenne, rimasto illeso, quando venne travolta da un’auto giunta a forte velocita’ che non si fermo’ dopo lo schianto.

La ragazza, portata in ambulanza all’ospedale di Melzo, mori’ in seguito alle gravi lesioni riportate nell’incidente.
Interrogato tutta la notte nella caserma di Gorgonzola, E.G., l’ambulante di origine magrebina ha fornito ai carabinieri la sua versione dei fatti circa il drammatico incidente del 10 luglio. Nel corso della nottata, si legge in una nota, i carabinieri hanno ritrovato e sottoposto a sequestro l’auto, un “Peugeot Ranch”, compatibile con le parti della stessa macchina rinvenute sul luogo dell’incidente mortale. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -