Egitto: la costringevano a portare il velo, 15enne si uccide

hijab17 lug – Non voleva indossare il velo e per questo si e’ uccisa. E’ la storia di Amira, una ragazzina egiziana di 15 anni, che non voleva cedere alle pressioni della sua famiglia. La giovane, riportano i media locali, aveva deciso di dire addio allo hijab, ma dopo questa scelta era stata vittima di ”violenze” da parte della sua famiglia.

E alla fine, stando a quanto emerso dalle indagini, si e’ uccisa con la pistola di suo padre. La tragedia e’ avvenuta la scorsa settimana nella provincia di Giza, ma la notizia e’ stata diffusa solo oggi.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -