Slovenia, Merkel: bene le privatizzazioni, compriamo noi

merkels

16 lug – La Slovenia deve risolvere i problemi del proprio settore bancario, eliminando così un serio problema per lo sviluppo del Paese. È quanto ha affermato la cancelliera tedesca Angela Merkel nella conferenza stampa seguita all’incontro, a Berlino, con la premier slovena Alenka Bratusek.

E’ molto importante, ha aggiunto Merkel, che le banche slovene riconquistino la fiducia degli investitori internazionali. La cancelliera ha anche espresso il proprio apprezzamento per le privatizzazioni avviate dalla coalizione che sostiene Bratusek, annunciando l’interesse delle imprese tedesche.

”La Germania non è solo un paese amico della Slovenia, ma anche il suo partner economico più importante”, ha sottolineato Merkel. La Germania, ha aggiunto, è interessata a partecipare al processo di privatizzazioni in Slovenia, mentre il premier Bratusek da parte sua ha confermato, che le aziende tedesche sono le benvenute per eventuali investimenti in Slovenia.

Angela Merkel si è detta convinta che il governo sloveno sappia al meglio cosa debba fare per uscire dalla crisi. Tra gli impegni prioritari vi è il ritorno della fiducia nelle banche slovene, che però presuppone gli stress test da parte di agenzie internazionali. Tra i temi del colloquio a Berlino anche le possibili collaborazioni tra aziende start-up slovene e quelle tedesche, che hanno un punto forte nelle infrastrutture. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -