Salvini (Lega): Napolitano taci, che è meglio

napo

15 lug. – Matteo Salvini non ha gradito l’intervento del Presidente della Repubblica sulle parole pronunciate da Roberto Calderoli nei confronti del ministro Cecile Kyenge. “Napolitano si indigna per una battuta di Calderoli.

Ma Napolitano si indigno’ quando la Fornero, col voto di Pd e Pdl, rovino’ milioni di pensionati e lavoratori?”, ha scritto l’esponente leghista su Facebook.
“Io mi indigno con chi si indigna. Napolitano, taci che e’ meglio!”, ha aggiunto.

Mercati finanziari in mano a criminali e che speculano anche contro l’Italia  Perchè Napolitano non si è indignato?



   

 

 

2 Commenti per “Salvini (Lega): Napolitano taci, che è meglio”

  1. non solo , ma si è mai indignato per le offese rivolte a Berlusconi? non mi sembra

  2. Pienamente d’accordo con Salvini, soprattutto considerando il fatto che Napolitano lo sanno tutti da dove proviene, non si indignava quando la USSR INVADEVA LA POLONIA,CECOSLOVACCHIA,UNGHERIA,MASSACRANDO MIGLIAIA DI PERSONE INERMI E INNOCENTI ? dove militava quel signore se non nel PCI ? Certo la vecchiaia fa venire la paura della morte, allora si diventa piu’ buoni nella speraranza di guadagnarsi il Paradiso, ma se fossi Dio non esiterei a farlo sprofondare all’inferno !!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -