Romena si finge innamorata e truffa un 73enne per 300mila euro

anzian14 lug – Sono stati arrestati dai carabinieri della Stazione Roma Piazza Bologna per truffa e circonvenzione di incapace ai danni di un 73enne residente al quartiere Parioli. Le manette sono scattate per due cittadini romeni, una 27enne e un 25enne, che dal settembre 2007 ad oggi i due hanno convinto il pensionato a vendere un suo appartamento per 545 mila euro riuscendo a farsi consegnare circa 300 mila euro.

Bagnasco: migranti portano calore, amicizia e presenza nelle nostre case

Tutto ha inizio quando, sei anni fa, tra l’anziano uomo e la donna nacque un’amicizia che spinse il pensionato ad assumerla come badante. La 27enne, con la complicità del suo compagno, si è finta innamorata promettendo al 73enne di sposarlo. Unico fine era però quello di appropriarsi di tutti i suoi averi.

Durante l’ultimo versamento tramite un bonifico di 35mila euro, il direttore dell’istituto di credito, insospettitosi, ha chiesto l’intervento dei carabinieri.
La coppia è stata arrestata. I carabinieri hanno individuato e sequestrato un conto corrente gestito dagli arrestati in attivo di 50mila euro.

fonte: Romatoday



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -