Gran Bretagna, Brewer: i bambini disabili vanno eliminati, sono un costo per la società

Brewer

12 lug – Il consigliere Collin Brewer ha rasseganto per la seconda volta le dimissioni dopo aver paragonato i bambini disabili ai vitelli deformati che vengono uccisi nelle fattorie.

Collin Brewer di 68 anni ha dichiarato uffiailmente: “Se in una fattoria nasce un vitello con dei problemi, viene elimano. Semplice.”

Ha anche indicato che i bambini con problemi sono da considerare un problema e un costo per la società, basti pensare ai bagni pubblici dedicati che bisogna costruire.

Dopo queste dichiarazioni forti e scioccanti, ha rassegnato per la seconda volta le proprie dimissioni dopo che il Concilio di Cornwall lo ha invitato a farlo a causa della sua grossolana insensibilità.

La prima volta che è stato allontanato dal Concilio è stato a causa di un’altra dorte dichiarazione circa la disabilità: “I bambini disabile costano troppo col Concilio e dovrebbero essere eliminati”. E’ stato poi rieletto per uno scarto di soli 4 voti.

La giornalista del Sun Katie Price, di 34 anni – il cui figlio è disabile – ha risposto pubblicamente alle dichiarazioni del consigliere: “Collin Brewer: come pensavi di trattare mio figlio? La tua ignoranza è spaventosa”.

Il consigliere ha rilasciato il commento circa il vitello una settimana dopo la sua rielezione: da quel giorno è stata lanciata una campagna ufficiale per spingerlo a rassegnare le dimissioni. Alla fine la campagna ha avuto la meglio e il consigliere è stato obbligato a licenziarsi in via definitiva.

Fonte: Thesun
Segnalato da: NonCiPossoCredere



   

 

 

1 Commento per “Gran Bretagna, Brewer: i bambini disabili vanno eliminati, sono un costo per la società”

  1. Niente di nuovo per questa (EUROPA)..
    E non a caso due bioeticisti italiani, Alberto Giubilini e Francesca Minerva, sono autori di un articolo dall’incredibile titolo “Aborto dopo la nascita, perché il bambino dovrebbe vivere?” pubblicato sul Journal of Medical Ethics.

    Di conseguenza l’aborto post-natale dovrebbe essere accettato in tutti i casi in cui è permesso l’aborto del feto, anche se il –>bambino fosse sano.

    “Noi affermiamo – continuano i due autori – che l’UCCISIONE di un–> neonato ….potrebbe essere eticamente ammissibile in tutte le circostanze in cui lo è l’aborto.

    Tali circostanze includono i casi in cui il neonato ha il potenziale per avere una vita (almeno) accettabile, ma il benessere della famiglia è a rischio”.
    /——–/
    Non a caso il nazismo inizio’ con lo sterminio dei disabili, ammantandosi di (VERDI PENSIERI) e animalismo spinto non all’amore verso gli animali ma all’odio verso l’uomo.

    Dunque tutto si ricollega e vediamo Peter Singer ateo bioeticista e convinto animalista.
    L’illustre intellettuale laico vuole disfarsi dell’eredità ebraico-cristiana e afferma:

    “Nè un neonato nè un pesce sono persone, uccidere questi esseri non è moralmente così negativo come uccidere una persona”

    Ma anche in Italia siamo all’avanguardia.
    “Fulco Pratesi il Presidente onorario del “WWF”

    .. testualmente leggo:
    «Una alternativa (come ha suggerito l’ecologa Laura Conti) potrebbe essere il creare scatolette di cibo per cani e gatti in cui la carne umana sostituisca quella di altri animali».

    Ma sembra comunque sempre in linea col suo fondatore:
    Filippo di Edimburgo fondatore del “WWF” :
    Lasciò basito il mondo: “Se rinascessi vorrei essere un virus letale per eliminare la sovrappopolazione, la crescita dell’uomo è la più grave minaccia per il Pianeta”.

    In due parole si parla di neomalthuanesimo che si prefigie:

    -Ristrutturare la famiglia:
    a)posticipare o evitare il matrimonio;
    b)alterare l’immagine della famiglia ideale.

    – Educazione obbligatoria dei bambini.
    – Incremento percentuale dell’omosessualità.
    – Educare a limitare la famiglia.
    – Sostanze di controllo nellafornitura di acqua potabile.
    – Incoraggiare le donne a lavorare.

    – Modificare la politica fiscale:
    a) consistente tassa matrimoniale;
    b) tassa sui bambini;
    c) tassare gli sposati più dei celibi;
    d) togliere l’esenzione fiscale ai genitori;
    e) tasse addizionali a scuola ai genitori con più di un bambino o due.
    – Ridurre / eliminare le licenze pagate di maternità o i sussidi.
    – Ridurre o eliminare gli assegni familiari.
    – Premi per matrimoni ritardati o maggior di stanziamento delle nascite.
    – pensione alle donne di 45 anni con meno di un certo numero di figli.
    – Eliminare il pagamento di aiuti sociali dopo i primi due bambini.
    – Depressione cronica.
    – Richiedere alle donne di lavorare e fornire poche strutture di cura dei bambini.
    – Limitare / eliminare le cure mediche finanziate pubblicamente,diritto alla scuola, casa prestiti e sussidi alle famiglie con più di N figli.

    – Pagamenti per incoraggiare la sterilizzazione.
    – Pagamenti per incoraggiare la contraccezione.

    – Pagamenti per incoraggiare l’aborto.

    – Aborto e sterilizzazione a richiesta.

    – Permettere che certi contraccettivi siano distribuiti non medicalmente.

    – Migliorare la tecnologia contraccettiva.
    – Fare si che la contraccezione sia veramente disponibile ed accessibile a tutti.
    – Migliorare le cure sanitarie materne con la pianificazione familiare come elemento centrale.

    – Aborto obbligatorio delle gravidanze extra-matrimoniali.
    – Sterilizzazione obbligatoria di tutti quelli che hanno due figli ad eccezione di pochi a cui ne sarebbero concessi tre.

    – Permettere di avere figli solo ad un numero limitato di adulti

    – Permessi tipo tesseramento per avere bambini.
    – Politica della casa:
    a) scoraggiare la proprietà privata della casa.
    b) smettere di concedere case popolari sulla base della dimensione della famiglia.

    /———–/

    Vedo pero’ una via d’uscita.

    Perderanno il controllo dell’ Islam (in forte contrapposizione e in antitesi a queste teorie) importato forzatamente in Europa per diluire le nostre tradizioni e culture .

    Ma l’Islam prendera’ il sopravvento divenendo incontrollabile e a questo punto dobbiamo considerarlo il male minore quanto auspicabile.
    Visto che l’alternativa sono questi eco-nazisti.

    Le prime avvisaglie sono sotto gli occhi di tutti visto che Nichi Vendola: “Abbracciamo i nostri fratelli Rom e Mussulmani”.

    A chiare lettere Imam Segrate risponde dichiarando :

    «Non votate Sel perchè Vendola è gay»

    Povero Vendola che voleva abbracciarli 😉

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -