Carcere minorile: detenuto maghrebino aggredisce poliziotto

carcBologna, 12 lug – Nuova aggressione nelle carceri ai danni degli agenti di polizia penitenziaria, questa volta è accaduto nel penitenziario minorile di via del Pratello, a Bologna. Un minore, di origine magrebina, detenuto nella struttura bolognese, ieri sera si è accanito contro un poliziotto, procurandogli una forte contusione ad una spalla. La prognosi, per il momento, è di 15 giorni.

Torna così il monito del Sappe, il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, sulla situazione emergenziale nelle nostre strutture penitenziarie.  “La situazione nelle carceri, compreso quelle minorili, non accenna a migliorare – ha lamentato Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe – Gli eventi critici aumentano sempre più.”

Dal sindacato, sferzata alle azioni di Governo: “Le iniziative messe in campo dal governo, fatta eccezione per il lavoro e per la messa alla prova, se sarà approvato il disegno di legge, non miglioreranno la condizione degli istituti penitenziari italiani, né contribuiranno ad un effettivo reinserimento”
bolognatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -