Proposta di legge: carcere per chi disturba le manifestazioni altrui

brescia-aggredito

Brescia: militante del Pdl aggredito a calci e pugni

11 lug – Proposta legge Pdl: tre anni di carcere per chi disturba le manifestazioni politiche

“Chiunque con qualsiasi mezzo impedisce o turba una riunione politica, sia pubblica che privata, è punito con la reclusione da uno a tre anni e con la multa da 1.000 a 2.500 euro – recita fedelmente il testo, che aggiunge – se la riunione è di propaganda elettorale la multa è raddoppiata”.

Prevista anche un aggravante, con la “reclusione da due a cinque anni” se il contestare è un pubblico ufficiale. “



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -