Mujahedin del Popolo: in Iran c’è un sito nucleare segreto

muja

11 lug – I Mujahedin del Popolo, gruppo iraniano di opposizione all’estero, hanno annunciato di avere le prove dell’esistenza di un sito nucleare segreto in Iran, situato in un tunnel sotto le montagne nei pressi della citta’ di Damavand, 70 km circa a nord-est di Teheran. In un comunicato diffuso dal Consiglio nazionale della resistenza iraniana, raggruppamento di cui fanno parte i Mujahedin, si afferma che il sito esiste dal 2006 e sono gia’ stati completati una rete di tunnel e quattro depositi esterni.

(la notizia è riportata dal sito http://www.mojahedin.org/pagesEn/printNews.aspx?newsid=27426)

“L’organizzazione dei Mujahedin del Popolo ha scopero prove attendibili di un nuovo sito nucleare segreto, raccolte in oltre un anno da 50 fonti diverse – si legge nel comunicato – Il nome in codice del progetto e’ Ma’adane-e Charq (Miniera di Levante) o ‘Progetto Kossar‘. Il sito e’ nascosto in una serie di tunnel sotto le montagne, vicino alla citta’ di Damavand”.

Secondo il gruppo di opposizione all’estero, che solo lo scorso anno gli Stati Uniti hanno cancellato dalla loro lista delle organizzazioni terroristiche, i lavori sono coordinati da un alto ufficiale dei Pasdaran, Mohsen Fakhrizadeh, che guiderebbe una societa’ incaricata della supervisione del progetto, che consta di “programmi nucleari, batteriologici e chimici”. Le prossime fasi del progetto prevedono la costruzione di altri 30 tunnel e depositi. “Queste rivelazioni – si legge infine nel comunicato – dimostrano ancora una volta che il regime dei mullah non ha intenzione di fermare o anche sospendere lo sviluppo di armi nucleari”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -