Egitto: cristiano copto decapitato nel Sinai

decapit11 lug. – Un cristiano copto che era stato rapito sabato nel nord del Sinai e’ stato trovato decapitato.
Lo hanno riferito fonti della sicurezza egiziana. L’uomo, un venditore ambulante di 60 anni, era stato sequestrato a Sheikh Zuwayed e il suo cadavere e’ stato rinvenuto nel cimitero cittadino, con la testa mozzata e mani e piedi legati.

E’ il secondo copto assassinato nella turbolenta provincia egiziana da sabato, quando un commando armato aveva ucciso un prete di 39 anni mentre comprava generi alimentari in un mercato di El Arish. Nel nord del Sinai operano gruppi di estremisti islamici che prendono di mora i copti per il sostegno dato alle proteste che hanno portato alla destituzione del presidente Mohamed Morsi.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -