Bimba rom muore a Milano, i familiari devastano l’ospedale

ospMilano, 10 lug. – Una bambina di 10 mesi e’ morta all’Ospedale San Paolo di Milano, dopo aver avuto per diversi giorni la febbre alta. I genitori, una coppia bosniaca che abita in un campo rom di Milano, l’hanno portata oggi pomeriggio in ospedale gia’ in arresto respiratorio. I medici hanno provato a rianimarla ma, alla fine, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La piccola aveva problemi di salute fin dalla nascita. Alla notizia della morte della bimba, una trentina di persone, appartenenti al campo nomadi, e’ arrivata al San Paolo.

I rom hanno sfogato la loro rabbia, lanciando sedie e altri oggetti. Sul posto, a quel punto, sono intervenute due volanti e i celerini. Non ci sono stati scontri perche’ il gruppo di nomadi non ha aggredito le forze dell’ordine. A causa dell’irruzione, pero’, per circa un’ora le ambulanze sono state inviate all’ospedale San Carlo.



   

 

 

4 Commenti per “Bimba rom muore a Milano, i familiari devastano l’ospedale”

  1. Loro sono i veri padroni Dell’itaglia cialtrona. sapete chi dovete ringraziare,no?

  2. Questi Rom, fuori dall’Italia.

  3. be, non li hanno messi in galera?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -