Mediaset, M5S: “Pdl avvelena i pozzi, il Cav si faccia processare”

fraccaro10 lug. – “Bloccare per tre giorni il Parlamento, in un momento di drammatica difficolta’ per il Paese, significa calpestare le istituzioni solo per piegarle agli interessi di Berlusconi. Il Pdl sta tentando di avvelenare i pozzi con un ricatto indecente, le Camere hanno il dovere di lavorare nell’interesse dei cittadini senza subire i ricatti di una parte politica che alimenta lo scontro tra gli organi dello Stato”.

Lo dichiara il segretario dell’Ufficio di Presidenza della Camera, il deputato del MoVimento 5 Stelle Riccardo Fraccaro.”La sospensione minacciata dai ‘fannulloni’ Brunetta e Schifani – aggiunge Fraccaro – raddoppiera’ l’impegno del M5S, in Aula e nelle Commissioni, per difendere la Costituzione e discutere delle vere emergenze che attanagliano il Paese, non dei guai giudiziari in cui e’ invischiato il dominus del Governo Letta.

Peraltro la Cassazione ha giustamente fissato l’udienza del processo Mediaset al 30 luglio per evitare la prescrizione. Se il cavaliere e’ cosi’ sicuro di essere innocente dovrebbe festeggiare, non ricorrere ad un vergognoso sciopero dei lavori parlamentari mentre i cittadini sono in ginocchio. Berlusconi si faccia processare e – conclude Fraccaro – la smetta di sequestrare le istituzioni per sottrarsi alle sue gravissime responsabilita’”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -