Egitto: attentato contro un gasdotto nel Sinai

gas7 lug – Un attentato e’ stato compiuto in Egitto contro un gasdotto che attraversa il Sinai diretto in Giordania. Il fuoco dell’esplosione e’ visibile a 50 chilometri di distanza, riferiscono fonti della sicurezza. In passato militanti islamici sono stati accusati di simili attacchi contro gasdotti diretti in Giordania e Israele, iniziati nel 2011 dopo la deposizone del presidente Hosni Mubarak. L’ultimo attacco risaliva al luglio dell’anno scorso.

Il nuovo attentato avviene nel clima di tensione che attraversa il Paese, dove il presidente islamista Mohammed Morsi e’ stato deposto mercoledi’ dai militari in seguito a massicce manifestazioni di protesta. Da venerdi’, almeno cinque soldati e un sacerdote copto sono stati uccisi nel Sinai settentrionale da sostenitori armati di Morsi.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -