Aosta: Estorsioni ad anziano sacerdote, 2 marocchini arrestati

arrestAOSTA, 6 LUG – Aggressioni prima verbali e poi fisiche per estorcere centinaia di euro a un anziano sacerdote aostano impegnato nel sociale: con quest’accusa due immigrati marocchini – Mokhatar Ranit, di 52 anni, e Badredine Boraya, di 21 – sono stati posti agli arresti domiciliari.

Secondo le indagini della polizia, i due prima si erano presentati in parrocchia sostenendo di versare in condizioni di estremo disagio per poi, da circa un anno, pretendere sempre piu’ denaro, anche con la violenza.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -