Ladra rom si fingeva incinta, ma nel pancione c’era la refurtiva

arrst5 lug – La ladra era incinta, ma il pancione era finto. Il rigonfiamento sotto la maglia era la refurtiva. E’ successo in un supermercato di Jesi, dove il trucco è stato scoperto in un attimo. La donna, una Rom, è entrata nel negozio fingendosi una normale cliente, poi ha nascosto profumi dentro una borsetta e vestiario sotto la maglietta.

Infine, ha tentato di uscire senza pagare fingendo di avere il pancione da futura mamma, ma non ha tratto in inganno i dipendenti del supermercato che hanno lanciato l’allarme. La ladra è stata arrestata dalla polizia.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -