2 bulgari sequestrano una donna incinta per avviarla alla prostituzione

botteTaurisano (Lecce), 5 lug. – Una coppia di bulgari senza fissa dimora, Rumyana Kotseva, 26 anni e Ivaylo Ivanov, 25 anni, e’ stata arrestata dai carabinieri della Compagnia di Casarano (Lecce), per violenza sessuale, sequestro di persona e rapina.

Dopo aver rapinato in casa un connazionale di 23 anni, i due erano fuggiti portando via la giovane moglie incinta allo scopo di avviarla alla prostituzione. La coppia e la giovane incinta sono stati rintracciati nel brindisino dove sono scattato gli arresti. I carabinieri sono ora alla ricerca di un terzo complice.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -