Modena; arrestato scippatore seriale, marocchino nato in Italia

amm44 lug – Carriera finita per lo scippatore che nelle ultime settimane ha strappato la borsetta di diverse donne in centro storico come nella prima periferia. Zanir Mouhib, 21 anni nato in Italia da genitori marocchini, è stato arrestato dalla polizia ieri pomeriggio alle 18. Aveva appena strappato la borsa a una donna di circa 50 anni in via Vedriani.

Immediata la richiesta di aiuto al 113, che ha inviato sul posto 5 volanti. Hanno intercettato lo scooter, rubato nei giorni scorsi e già utilizzato per un’altro scippo, e lo hanno inseguito per alcune centinaia di metri. Il giovane ha abbandonato il motorino e ha cercato di dileguarsi a piedi, scavalcando diverse recinzioni. Alla fine gli agenti lo hanno trovato nascosto sotto un’auto, in un cortile privato in via Peschiera. Non si è arreso facilmente, e nella colluttazione due agenti sono rimasti lievemente feriti (5 giorni di prognosi).

Zanir Mouhib è un volto noto alle forze dell’ordine ha precedenti (anche di polizia) per reati contro il patrimonio, furti e atti osceni. La polizia ne ha diffuso foto e generalità per chiedere la collaborazione dei cittadini. Il sospetto degli inquirenti è che possa trattarsi dello stesso autore di almeno un’altra decina di scippi denunciati a Modena nelle ultime settimane.  modenaonline.info/



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -