Ma la Gran Bretagna preferiva i Fratelli Musulmani?

gb4 lug – Il Foreign Office di Londra condanna l’intervento dei militari in Egitto, ma la Gran Bretagna riconoscera’ la nuova amministrazione del Cairo in nome di un realismo politico. Lo ha dichiarato il ministro degli esteri inglese William Hague, che ha insistito sul fatto che la Gran Bretagna e’ solita riconoscere ”gli Stati, non i governi”.

Il capo della diplomazia inglese ha dichiarato stamane ai microfoni della Bbc che ”se un presidente puo’ essere deposto dall’esercito, e’ ovvio che ad un altro potra’ toccare la stessa sorte in futuro” e ”questo e’ un fatto pericoloso” ha concluso Hague.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -