Macerata: rom alloggiavano nei sotterranei dell’Ospedale

romMACERATA, 3 LUG – Una famiglia rom aveva trasformato i sotterranei del parcheggio dell’Ospedale di Macerata in un alloggio provvisorio per i turni di accattonaggio davanti al nosocomio.

Dopo varie segnalazioni e una denuncia formale della Direzione medica ospedaliera, la polizia ha denunciato sette nomadi fra i 20 e i 55 anni, con le accuse di invasione di edificio, deturpamento di cose altrui e molestie. I locali sono stati sgomberati.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -