S.Egidio: Lampedusa sia frontiera d’accoglienza, no muro egoistico di respingimenti

lampe2 lug – ”La Comunita’ di Sant’Egidio accompagna il pellegrinaggio di Papa Francesco a Lampedusa rinnovando la preghiera per le vittime dei viaggi verso l’Europa e l’invito ai Governi, ai Parlamenti e alla Comunita’ europea a porre in essere ogni sforzo per proteggere e salvaguardare la vita e la dignita’ dei migranti”. Lo afferma Marco Impagliazzo, presidente della Comunita’ di Sant’Egidio dopo l’annuncio della visita di papa Francesco a Lampedusa.

Dopo aver ricordato che le persone morte nel Mediterraneo nei viaggi della speranza sono state, negli anni, almeno 19.000 Impagliazzo ha chiesto di fare proprio di Lampedusa ”una frontiera pacifica di accoglienza e non un muro di egoistico respingimento e’ l’obiettivo che Sant’Egidio indica a tutti gli europei di buona volonta”’. ”L’auspicio – ha concluso – e’ che il pellegrinaggio di Papa Francesco contribuisca ad aprire gli occhi di tutti su un vero dramma epocale, restituendo speranza, dignita’ e fiducia ai piu’ poveri della terra”



   

 

 

3 Commenti per “S.Egidio: Lampedusa sia frontiera d’accoglienza, no muro egoistico di respingimenti”

  1. Quelli di Sant’ Egidio in quale film vivono?

  2. non credo che a lampedusa gli abitanti siano egoisti, gli sbarchi arrivano da loro ma poi sarebbe giusto non lasciare che l’emergenza sia tutta sulle loro spalle, Forse la chiesa oltre a mandare il papa con tante belle parole potrebbe interessarsi di questi migranti e accoglierli e’ comodo chiedere di non essere egoisti a una popolazione lasciata sola, soprattutto oggi, di fronte ad un emergenza cosi grande e poi lavarsene le mani

    • cari titta e pablo, certo che l’egoistico muro non è responsabilità degli abitanti di Lampedusa. I quali, anzi, danno prova di grande generosità e accoglienza. Chi è andato lì tante volte per aiutare, come molti giovani di Sant’Egidio, lo sa bene. Nella sua dichiarazione, Marco Impagliazzo si riferiva al muro dell’Europa, ovvero al fatto che l’Unioen Europea spesso ha lasciato soli gli abitanti dell’isola e anch el’Italia di fronte all’emigrazione dalle coste africane, invece diintervenire in maniera solidale. Credo ceh siamo d’accordo nel dire che l’Europa insieme debba farsi carico di accogliere questi migranti.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -