Manifestazioni contro Morsi, 8 morti. Una vittima davanti a sede Fratelli Musulmani

Egitto-al-Caucaso-cosi-avanza-l-islamismo_h_partbIl Cairo, 1 lug.  – Una persona è rimasta uccisa, questa notte, da colpi d’arma da fuoco sparati durante violenti scontri davanti alla sede dei Fratelli Musulmani al Cairo, dove si trova asserragliato il presidente egiziano Mohamed Morsi. La vittima è un ragazzo di 26 anni, colpito alla testa, e si aggiunge alle sette persone uccise nelle ore precedenti durante le manifestazioni contro il capo dello Stato che hanno richiamato in piazza una folla oceanica. Almeno 600 sono stati i feriti.

Gli scontri sono proseguiti tutta la notte: i giovani manifestanti hanno lanciato molotov contro la sede dei Fratelli Musulmani, provocando un principio d’incendio. Alcuni militanti del movimento di Morsi hanno cercato di respingere l’attacco, e in tarda notte sono stati uditi colpi d’arma da fuoco provenire dai fianchi dell’edificio.

(fonte afp)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -