Il Papa l’8 luglio a Lampedusa: lancerà l’appello a prendersi cura dei migranti

lamped1 lug. – Lunedi’ 8 luglio Papa Francesco andra’ a Lampedusa e celebrera’ una messa nel campo sportivo per gli immigrati e la popolazione locale. L’annuncio della visita e’ atteso in mattinata ed e’ stato anticipato dal sito del settimanale Panorama. Papa Francesco aveva ricevuto nei giorni scorsi l’invito del parroco di Lampedusa don Stefano Nastasi .

Il Papa ‘profondamente toccato dal recente naufragio di una imbarcazione che trasportava migranti provenienti dall’Africa, ultimo di una serie di analoghe tragedie, afferma un comunicato della sala stampa, visiterà Lampedusa, dove “intende pregare per coloro che hanno perso la vita in mare, visitare i superstiti e i profughi presenti, incoraggiare gli abitanti dell’isola e fare appello alla responsabilità di tutti affinché ci si prenda cura di questi fratelli e sorelle in estremo bisogno”.

La sala stampa vaticana spiega inoltre che “a motivo delle particolari circostanze, la visita si realizzerà nella forma più discreta possibile, anche riguardo alla presenza dei vescovi della regione e delle autorità civili”. A questo proposito padre Federico Lombardi, conversando con i giornalisti, ha spiegato che ci sarà il vescovo della diocesi, cioé Agrigento, e il sindaco dell’isola.

Viaggio di grande valenza simbolica per il Pontefice nell’isola delle Pelagie. Cresce l’attesa nella terra più a sud del continente, ribattezzata ‘la Porta d’Europa’, che ha accolto negli anni migliaia di migranti.

Nel video la Caritas intervista La presidente della Camera Laura Boldrini

“FINCHE’ CI SARANNO GUERRE, DOBBIAMO ACCOGLIERE E MANTENERE TUTTI I RIFIGIATI.”

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -