Sanità: stretta sui ticket “ci sono troppi esenti”

Condividi

 

ticket30 giu – “Metà degli assistiti non paga i ticket “perché esente e consuma l’80% delle prestazioni”. “Il sistema dei ticket deve cambiare”. Ad annunciare la ‘rivoluzione’ in arrivo il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin in un’inetrvista a La Stampa. “Il cambiamento sarà semplice e lineare, tenendo conto dei carichi familiari“.

“Ho detto subito dal primo giorno al ministro Saccomanni che il sistema sanitario non poteva piu’ accettare tagli lineari. La spesa sanitaria e ‘ quella piu’ aggredita”. Lo ha detto il ministro della Sanita’, Betrice Lorenzin, intervistata da Maria Latella a Sky Tg24. “Oggi si puo’ ancora risparmiare in sanita’ – ha ggiunto – facendo governance sui territori e riprogrammazione della spesa sanitaria”.

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Sanità: stretta sui ticket “ci sono troppi esenti””

  1. la sanita’ dovrebbe essere totalmente gratuita ( per tutti, ricchi e poveri) perche’ il diritto alla vita e’ appunto un diritto………….

  2. A chi lo dice- lavoro all`ospedale di Bolzano.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -