Renzi: Letta è un amico competente e grande ammiratore dell’Europa

Matteo Renzi e Enrico Letta Firenze 08/06/2013

29 giu. – Una volta superata la crisi, l’Italia giochera’ in Europa un ruolo piu’ grande della Francia, andando a braccetto con la Germania. Lo afferma Matteo Renzi in un’intervista oggi in edicola sulla ‘Frankfurter Allgemeine Zeitung’ (Faz), spiegando che “quando i problemi saranno superati, l’Italia avra’ un ruolo maggiore della Francia, dove la crisi diventera’ ancora piu’ acuta.

Banchieri e manager cocainomani, in Svizzera è emergenza da “dipendenza”

Attualmente la Germania e’ per noi un modello, presto andremo avanti mano nella mano”. Su Letta afferma che si tratta di “un amico, solido, competente e grande ammiratore dell’Europa, ma poiche’ sta in una Grosse Koalition, tutto quello che fa e’ pragmatico, non rivoluzionario. Nella nostra situazione i piccoli passi non servono. In fatto di burocrazia e’ tutto il sistema che va cambiato”.

In tema di giustizia il sindaco di Firenze spiega che “parliamo solo dei processi di Berlusconi, mentre abbiamo bisogno di un’efficiente e rapida conduzione dei processi civili”. Sulla possibilita’ di assumere la guida del Pd, Renzi sottolinea che “chi vince nelle primarie condotte in modo aperto e democratico e’ candidato alla guida del governo.
Non vorrei diventare presidente del Pd per cambiare il partito, ma per cambiare l’Italia”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -