Germania: basta col clima, per ora pensiamo all’economia

merkel28 giu – L’opposizione e gli ambientalisti contestano ad Angela Merkel, a ‘casa’, di aver sacrificato la protezione del clima alla lobby automobilistica tedesca. Ma il governo tedesco ha difeso oggi il blocco dell’accordo sulle emissioni auto di CO2, per cui si e’ battuta la Germania. E’ assolutamente giusto che il governo e la cancelliera si spendano per l’industria dell’auto tedesca, ha sostenuto il portavoce Georg Streiter, nella consueta conferenza stampa dell’esecutivo a Berlino.

”Nel prossimo autunno le trattative andranno avanti – ha aggiunto – Non si tratta di un fallimento ma di un rinvio” per trovare il giusto equilibrio fra politica industriale e climatica. ”Abbiamo bisogno di una decisione equa che prenda in considerazione la peculiarita’ dell’industria automobilistica tedesca”, ha concluso.

BusinessEurope: le ‘tasse verdi’ hanno penalizzato le industrie europee

In Italia invece inseguiamo il fantomatico riscaldamento globale

La Ue deindustrializza l’Italia. Anche la disciplina sulle emissioni CO2 penalizza il nostro paese

Zanonato: ridurre emissioni di CO2, soddisfare il protocollo di Kyoto



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -