Francia: sindaco obiettore obbligato a sposare i gay

nozze28 GIU – Jean-Michel e Guy potranno finalmente scambiarsi le fedi al municipio di Arcangues, nel sud-ovest della Francia: il sindaco obiettore che rifiutava categoricamente di sposarli si pieghera’ infatti alla legge che, dal 18 maggio scorso, autorizza in Francia il matrimonio alle coppie dello stesso sesso.

La coppia aveva sporto denuncia contro il sindaco e lo stesso ministro dell’Interno, Manuel Valls, aveva minacciato di applicare dure sanzioni. Alla fine, la legge ha avuto la meglio.



   

 

 

1 Commento per “Francia: sindaco obiettore obbligato a sposare i gay”

  1. Mauro Invernizzi

    la legge ha avuto la meglio, la natura è stata sconfitta.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -