Siria, Netanyahu avverte: nessuno provi ad attaccare Israele

26 giu. – Monito di Benjamin Netanyahu ad ambedue le parti in conflitto nella vicina Siria, che ha messo in guardia dal provare ad attaccare il suo Paese. “Noi non puntiamo a minacciare chicchessia”, ha premesso il premier israeliano, in visita sulle alture occupate del Golan per assistere a manovre militari, “ma nessuno potra’ nuocere allo Stato d’Israele senza ricevere una risposta. Una risposta forte e risoluta”, ha enfatizzato. Netanyahu ha ribadito che lo Stato ebraico non ha alcun desiderio di lasciarsi trascinare in un conflitto, ma ha aggiunto che le sue Forze Armate stanno “addestrandosi per affrontare una varieta’ di ipotesi”.

Dunque, “le esercitazioni in corso non sono puramente teoriche”, ha sottolineato il leader del Likud, citato dalla radio pubblica. “La realta’ intorno a noi sta cambiando a un ritmo tremendamente rapido, e’ instabile e mutevole, e noi”, ha concluso, “dobbiamo essere preparati di conseguenza” .



   

 

 

2 Commenti per “Siria, Netanyahu avverte: nessuno provi ad attaccare Israele”

  1. il premier israeliano, fà bene ad avvisare le fazioni che guerreggiano in Siria da 2 anni, e che hanno già causato 100.000 morti, a non tentare alcuna sortita ai danni dello stato ebraico. Sappiamo da sempre, che ogni volta che Israele, da qualsiasi parte, venga attaccato, risponde SEMPRE per le rime !!! Quindi, “UOMO AVVISATO, MEZZO SALVATO”…anzi, viene, come sempre, sconfitto !!! UNO STATO DA AMMIRARE !!!

  2. Ettore Scandiani

    BRAVO PIETRO, conciso ma CHIARO.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -