Datagate: Snowden ha dato files criptati ad amici “in caso di cattura…”

datagate

25 giu. – La Primula Rossa Edward Snowden, la talpa dell’Nsagate in fuga dagli 007 Usa, si e’ premurato di consegnare a persone fidate copie in file criptati dei documenti segreti in suo possesso, che ancora non ha rivelato.

Una sorta di assicurazione sulla vita nell’eventualita’ che qualcuno gli chiudesse la bocca catturandolo o ‘neutralizzandolo. Lo ha raccontato al Daily Beast, il giornalista del Guardian, Glenn Greenwald cui Snowden ha rivelato per primo la portata dei sistemi di sorveglianza della National Security Agency (Nsa).

Snowden, “ha preso misure di precauzione estreme per essere sicuro che diverse persone nel mondo avessero questi file per essere certo che le storie sarebbero state comunque alla fine pubblicate”, ha detto Greenwald, aggiungendo che quanti hanno questo materiale non possono al momento accedervi perche i “dati sono criptati e non hanno la password” di accesso. Ma, ha spiegato il reporter, “Snowden mi ha detto che se qualcosa gli dovesse accadergli ha preparato un sistema per fornire le chiavi d’accesso”, ai suoi ‘fidatissimi’.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -