Ostia, rissa tra stranieri: aggrediti agenti, volante danneggiata, tre arresti

pol24 giu – Sono 4 gli stranieri arrestati dalla Polizia ieri sera in via dei Remi ad Ostia. Intorno alle 22 è stato segnalato un gruppo di persone che si stava azzuffando di fronte a un negozio di alimentari ancora aperto. All’arrivo delle pattuglie del Commissariato Lido, le persone coinvolte, innervosite dalla presenza della Polizia, sono state calmate e poi allontanate, e seguite a distanza dagli agenti per scongiurare eventuali nuove aggressioni.

Poco dopo il gruppo più agitato si è scagliato contro i propri connazionali che tentavano di riportare la calma e a quel punto gli agenti di Antonio Franco sono di nuovo intervenuti per separare i gruppi. Gli aggressori hanno raccolto da terra alcune bottiglie di vetro e, dopo averle spaccate, hanno iniziato a brandirle contro i poliziotti per minacciarli. Gli agenti hanno riportato la situazione sotto controllo e stavolta sono riusciti a fermare quattro persone. Questi però, non volendosi dare per vinti, all’interno di una volante, hanno spaccato a calci il finestrino e il divisorio in plexiglass, poi all’interno degli uffici del Commissariato hanno tentando di autolesionarsi sbattendo la testa contro i muri e sul pavimento. I quattro fermati sono due tunisini e due marocchini. Una volta calmati e medicati sono stati arrestati con l’accusa di rissa aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -