Mosaico mortale. Omicidi a Spilimbergo – di Michael Sfaradi

sfaradi21 magg – Dopo aver toccato il delicato tema dell’omosessualità femminile con il suo romanzo ‘Gli amori diversi’ Michael Sfaradi, amico, giornalista e scrittore, che ha anche collaborato con la nostra testata su temi importanti come la politica mediorientale, farà uscire nei prossimi giorni il suo nuovo romanzo ‘Mosaico mortale’.

Con questa nuova opera, che ho avuto il piacere di poter leggere in anteprima, Michael ritorna al suo vecchio amore il romanzo thriller, il poliziesco di investigazione, ambientato questa volta nel nord est, nella scuola di mosaico di Spilimbergo.
La trama, almeno all’inizio, sembra semplice e scontata, ma con il girare delle pagine il lettore si ritroverà sempre più invischiato nella rete e nelle problematiche che sono alla base di alcuni omicidi che si consumano all’interno della scuola.

Michael riesce a descrivere così bene l’ambiente dove si studia questa magnifica disciplina, i mosaici in mostra e la realizzazione delle opere, che non è necessario essere dei lettori attenti per immaginare un mondo fantastico dove la pietra, grezza e colorata acquista anima e forma, e dove gli strumenti che sono di ausilio alla creatività, improvvisamente, diventano mortali.

All’interno della narrazione investigativa lo scrittore riesce a far vivere a chi lo legge le giornate di una scuola di quel tipo e anche a far capire quali possono essere le dinamiche che regolano il mondo dell’arte, mondo che da sempre è fuori da ogni regola prestabilita.
Invidie, competizioni esasperate, segreti e commercio di materiale artistico, pulito e sottobanco, da sempre fanno parte di un certo modo di intendere l’espressività e la creatività dell’animo umano portandolo oltre i sopportabili e a quel punto,proprio per questo, implode su se stesso e quando succede la tragedia esce in tutta la sua drammaticità.

Prima il direttore della scuola, poi il suo presidente, vengono brutalmente assassinati e il Tenente Carlo Rivoli e la G.I.P. Giada Guidotti, non senza difficoltà, per assicurare alla giustizia chi ha sporcato l’arte di sangue dovranno risolvere gli intrighi nascosti che non vogliono venire alla luce incassati uno dentro l’altro, come tessere di un tragico mosaico.
Mosaico mortale è un romanzo d’azione che, ne siamo sicuri, terrà il lettore con il fiato sospeso dalla prima all’ultima pagina.

Armando Manocchia



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -