Milano: due tentativi di stupro in poche ore da parte di stranieri

stuproMilano, 22 giugno 2013 – Due donne aggredite nel giro di poche ore a Milano. Nel primo caso una ragazza svedese di 21 anni è riuscita a sfuggire a un tentativo di violenza trovando il coraggio di urlare per attirare l’attenzione e intimorire il suo aggressore. Il tentativo di violenza è avvenuto intorno alle 5 di mattina quando la giovane straniera stava rientrando da una serata in discoteca.

La 21enne ha riferito alla poliza che aveva appena raggiunto il portone di uno stabile in via De Amicis quando è stata aggredita e palpeggiata da un uomo sui 30 anni con la carnagione scura. L’uomo alle urla della vittima è scappato prima dell’arrivo di soccorritori. La svedese è quindi salita in casa e ha svegliato la sua coinquilina italiana con cui ha chiamato la polizia.

Vicenda analoga per una marocchina di 28 anni, che ha subito una violenza da un connazionale di 32 anni che ospitava nel suo appartamento in via Serio. La ragazza ha spiegato ai carabinieri che l’uomo è tornato a casa ubriaco e ha tentato di avere un rapporto sessuale con lei, ma lei approfittando proprio del suo stato di alterazione è riuscita a uscire dalla porta e scendere in strada a chiedere aiuto. Il connazionale è stato quindi arrestato per violenza sessuale.



   

 

 

1 Commento per “Milano: due tentativi di stupro in poche ore da parte di stranieri”

  1. NON VI BASTA ITALIANI TUTTI I GUAI E DANNI E FRODI DI TUTTI QUESTI IMMIGRATI??????????????? QUANTI NE DEVONO ANCORA MORIRE X MANO LORO??????? VIA TUTTI AL PROPIO PAESE VIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -