Asilo Mariuccia al governo. Letta: aumento Iva è colpa di Berlusconi

bimbo23 giu. – “Il mio governo non vuole aumentare l’Iva, ma l’aumento c’e’ ed e’ stato gia deciso precedentemente ed e’ nel bilancio dello Stato ed e’ figlio di decisioni iniziate nella prima meta’ del 2011”, ha ricordato il premier.

“Non e’ stato il mio governo a deciderlo”, ha insistito. Ora “dobbiamo trovare le risorse per evitarlo o per spostarlo” questo aumento, ha chiarito, “sono fiducioso che troveremo una soluzione”. Lo ha detto Enrico Letta ospite di Lucia Annunziata a ‘In mezz’ora’. “Attenti a non andare avanti a diktat – ha aggiunto -. L’aumento dell’Iva e’ figlia di scelte fatte nella prima meta’ el 2011 e non l’ha fatta il mio governo”. Il premier ha poi negato che dagli appuntamenti della prossima settimana possano dipendere le sorti del suo governo.
“Sinceramente no. Non credo che sia una settimana decisiva piu’ di altre che ci saranno”, ha detto il premier a ‘In Mezz’ora’.
Comunque, ha ammesso, “questa e’ una settimana importante”.

Zanonato: l’aumento Iva non e’ nostra decisione, ma del precedente governo

Ecco tutti gli ordini della UE che l’Italia deve eseguire

Riccardi accusa Monti: “Più dava legnate al paese, più la Merkel era contenta e più lui era soddisfatto”

I cialtroni del rigore hanno sbagliato i conti e ci hanno imposto il “macellaio” Monti

“Sinceramente non credo che sia una settimana decisiva piu’ di altre, e’ una settimana molto importante per gli appuntamenti europei e per le vicende domestiche di casa nostra, ma quella che abbiamo alle spalle e’ stata altrettanto importante con la lotta ai paradisi fiscali, precondizione perche’ la lotta all’evasione possa dare risultati”, ha spiegato Enrico Letta.
“Una maggioranza come questa non puo’ essere una maggioranza che non discute, perche’ e’ una maggioranza originale”, ha aggiunto.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -