Tragedia a Benevento: Carabiniere spara alla moglie e si uccide

spara21 giu. – Un omicidio-suicidio a Benevento. Un appuntato dei carabinieri, fuori dal servizio, ha litigato con la moglie e le ha sparato con la pistola, poi si e’ suicidato.
La coppia era in auto nei pressi dello stadio, in localita’ Santa Colomba. Raffaella Romano, 41 anni, e Luigi Chiumiento, 46 anni, avevano tre figli, di eta’ compresa tra i 17 e 9 anni. Secondo prime testimonianze, i due avevano qualche problema familiare, ma stavano cercando di risolverlo.

I due probabilmente si sono dati un appuntamento, visto che in contrada Colomba sono arrivati a bordo di due auto diverse, lei su una Citroen C3, lui con una Pegeuot 207. L’appuntato per uccidere la moglie e se stesso ha usato la sua pistola d’ordinanza. Sul posto la polizia con la Squadra Mobile e la Scientifica.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -