Milano: fermato cinese già espulso, armato di forcone

pol21 giu – Armato di forcone si aggirava in zona Niguarda a Milano. E’ un 48enne, di origine cinese, l’uomo che la scorsa notte e’ stato bloccato da alcuni poliziotti vicino all’ospedale. E’ stata una signora, alle 4 circa, a dare l’allarme chiamando il 113 e descrivendo l’uomo armato.

Immigrati, Kyenge: condannare i crimini ma capire da dove viene il disagio

Una situazione che ha riportato subito alla mente Mada Kabobo, il ghanese di 31 anni che lo scorso 11 maggio aggredi’, sempre nella stessa zona, a colpi di piccone alcuni passanti, uccidendone tre.

Lo straniero e’ stato bloccato dagli agenti in via Donatelli: ha consegnato il forcone e un taglierino che aveva nella tasca dei pantaloni senza opporre resistenza. Dagli accertamenti e’ risultato che il 48enne era stato fermato il 19 giugno scorso dalla polizia ferroviaria e trovato senza permesso di soggiorno. Nei suoi confronti era stato emesso l’ordine di lasciare l’Italia entro 10 giorni.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -