Kyenge: in Italia ho subito tanto razzismo

kyenge

21 GIU – ”L’unica volta che ho denunciato qualcuno è stato perché mi aveva messo le mani addosso, ma non ho fatto in tempo a ottenere giustizia perché la persona denunciata nel frattempo è morta”. Lo ha detto il ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge.

”Da quando sono arrivata in Italia ho subito tanto razzismo – ha aggiunto – ma con una risposta violenta non si arriva da nessuna parte. La miglior risposta è la non contrapposizione e il mostrare un modello di comportamento positivo”.

Sono partita dal mio Paese con una valigia con dentro un vestito e due paia di scarpe. Oggi questa valigia e’ ricca di tutte le persone che mi hanno aiutata: quello che vi e’ dentro mi da’ la forza di reagire agli insulti e agli attacchi” (quest’ultima frase è  stata detta  dal ministro dell’Integrazione, Cecile Kyenge, intervenendo a Roma alle celebrazioni della Giornata mondiale del Rifugiato organizzata dall’agenzia Onu, Unhcr)



   

 

 

20 Commenti per “Kyenge: in Italia ho subito tanto razzismo”

  1. Elio Di Cesare

    Vorrei chiedere esattamente cosa vuole dire con la frase: “In Italia ho subito tanto razzismo” che l’Italia è un paese razzista???? lo chiedo da cittadino italiano, perchè se è questo quello che pensa del paese dove svolge l’incarico di Ministro della Repubblica Italiano, io mi sento profondamente offeso così come lei possa sentirsi quando viene investito da comportamenti razzisti.

    • Puo’ sempre tornare al suo Paese visto che qui ……”non si trova bene” Gli Italiani non le hanno chiesto di venire in Italia Quando ci si trova tanto male e si vive in un luogo dove si subiscono tanti soprusi come lei denuncia penso che la cosa piu’ logica sia tornare da dove si é venuti…..li starebbe di certo meglio….. E poi in quanto italiana sono stanca e offesa di sentirmi insultare da una che fa leggi in “casa mia” a favore di “inquilini”…..!!!!!!

  2. Tanto di quel razzismo da essere stata eletta ministro. Gli idioti razzisti sono ovunque, ma tanto razzismo magari èun po’ esagerato…

  3. beh tanti anni fa, avevo solo 20 anni, una signora nera di 35 anni molto più alta e robusta di me mi ha alzato le mani… abitavamo nella stessa casa e si litigava per le solite cose con cui si litiga quando si divide lo stesso appartamento… nessuna parola di offesa ne di razzismo da parte mia… anzi, mi stava pure simpatica…. eppure ci sono volute 3 persone per fermarla, mi ha letteralmente afferrata per il collo…. atto di razzismo da parte sua nei miei confronti? direi visto che mi trovavo a roma e sono siciliana…. si si, proprio così, la signora in questione nera mi ha detto “sporca siciliana”… solo perchè a 20 ero una ragazzana disordinata e spesso e volentieri magari saltavo i miei turni… dico io smettiamola con ste storie… gli insulti e gli attacchi li fanno anche gli stranieri e anche i neri… quindi basta con questi atteggiamenti da vittime e poveri srtranieri, che mi sa che ci marciate tutti quanti…. imparate ad avere rispetto per il paese che vi ospita e sarete rispettati anche voi… imparate ad accettarci per come siamo e lo faremo anche noi…

    • MASSIMILIANO PADOVANO

      Cara D.ssa, mi scusi se non La chiamo Ministro ma non la considero tale. non è razzismo però chi Giura Sulla Costituzione del MIO PAESE per poi ledere ogni giorno i miei interessi a favore di chi PER LO STESSO PAESE non ha mai fatto niente se non delinquere e sfasciare tutto ciò che trova davanti….tragga Lwei le conclusioni….! con un tantinello di onestà intellettuale prima ancora che personale!!!! infine, mi dia per favore il nominativoi di chi ha cercato di molestarLa lo prendo a calci in prima persona, ci vuole davvero CORAGGIO sa com’è …le donne italiane quelle si che corrono seri pericoli perchè sono STUPENDE. LEI FA IL PARI CON ROSI BINDI….UN’ECCEZIONE…! CHE CONFERMA LA REGOLA ! 🙂

      • hai perfettamente ragione,i nostri politici stanno usando verso il popolo tanta violenza che non essendo fisica non vuol dire che non fa male……. subire ogni giorno tutte queste affermazioni le loro leggi ,i loro stipendi,i loro benefit ,da parte di tutti dx e sx e non poter rispondere o difendersi è denigrante e vedere quel poco che arriva per il popolo sparire per questi cialtroni che arrivano e pretendono con la violenza e la strafottenza,mi fa venire voglia di ricordarmi che mi hanno già tolto tutto e non ho nulla da perdere ………..

      • gIUSTO MASSI ..CHI L’HA MOLESTATA SI FACCIA AVANTIIII

    • Fortuna D'Antonio

      Proprio cosi. Anch’io sono stata assalita da una Donna di colore perchè sono stata lenta a salire su un Autobus. Per questo mi ha chiamato stronza. Ci marciano eccome con la storia del razzismo.
      Da noi c’era un uomo di colore chze quando si trattava di lavorare s’imboscava volentieri. Quando l’hanno licenziato perché non rfendeva e gli altri dovevano lavorare di piü, si è rivolto a una associazione di sinistra che Hanno tacciato la ditta di razzismo. La ditta ha dovuto riprenderlo e lui sentendosi forte non ha fatto altro che fare le stesse cose di prima. l’hanno licenziato di nuovo e questa volta non l’hanno ripreso. Se licenzano un bianco lavativo, non si puö dire niente ma se è un nero apriti cieli. Lo fanno cadere come sopruso diu razza anche se si tratta di persone che non muovono il mazzo

  4. Vanda Bortolan

    Signora Ministra non so come mai abbia scelto l’Italia per emigrare . Fossi. stata in Lei avrei optato per uno dei tanti stati africani benestanti e generosi Veda quanta fortuna le ha portato questo paese che l’ha UMILIATA perché siamo razzisti vero? Il fatto è che vi presentate alle porte di casa nostra con l’aria delle vittime e poi sono i vostri uomini che aggrediscono e violentano. Credo una parola che trova offensiva e Negra , ma vede fra una parola e una violenza scelgo la prima: Ora viaggia scortata come la Madonna Pel legrina .Credo che per sentirsi completamente realizzata abbia bisogno che gli italiani imparino le buone maniere nei confronti delle povere vittime che siete voi RIFUGIATI PER CASO?

  5. Ministra, scusi tanto ma è lei a essere razzista con queste affermazioni. Il suo vittimismo può illudere quei poveretti che si sentono tanto intellettuali e si portano dietro tanti sensi di colpa. Mi dica, nel suo paese quanti ministri stranieri ci sono? Qui due e, se vuole proprio saperlo, sono anche troppi.

  6. P.S. Il multiculturalismo condito di buonismo affascina solo gli idioti, mettetevi in testa che le culture vanno difese e questo è il mio paese, la cultura della poligamia o dell’infibulazione, se tanto le piace, se la tenga nel suo paese, questo è il nostro e se non le piace VADA VIA!

  7. Se l’Italia non piace così com’è alla sig.ra Kyenge, puo’ tranquillamente lasciarla.
    Che la smetta di tentare di modificarne gli usi e costumi e di formulare osservazioni critiche.

  8. Mi dispiace per quello ché avete subito. Io, pur essendo straniero ( rumeno) non ho mai subito episodi di razzismo, anche se vivo in Veneto. Sonno rispettato per il mio lavoro e rispetto gli altri e certo mi sono adeguato alle abitudini e le regole della società in quale vivo. Grazie

    • La ammiro, tutti gli stranieri venuti in italia dovrebbero comportarsi come lei, adattarsi alle nostre tradizion, costumii ecc come lei ben sa… La maggior parte degli stranieri che vengono in Italia pretendono soldi, alloggi popolari e vogliono imporci le proprie regole, i propri costumi ecc… L’ ITALIA ha tradizioni millenarie e di certo non saranno i buonisti di sinistra a portarceli via.

  9. Mi sa che quella valigia in cui c’erano 2 paia di scarpe ed un vestito ora grazia all’accoglienza dell’Italia si sia riempita di capi firmati come il suo conto in banca. Con quale coraggio questa stronza critica l”Italia e gli Italiani?

  10. a furia di continuare a dire le stesse cose ovvie, cara signora Cecilia lei e talmente presa dalla sua idea fissa da non rendersi conto di star offendendo milioni di cittadini che iniziano aad essere stanchi non del colore della sua pelle ma bensi da ciò che lei afferma razzismo razzismo ed ancora razzismo ebbene finiamola sta storia in non lo sono

  11. Ma cosa dice signora? Ci saranno anche i razzisti in Italia, non lo metto in dubbio, intolleranza c’´é n’é dappertutto per caritá, peró come fa a dire che “ho subito tanto razzismo”…se l’ Italia le ha dato la possibilitá di occupare la posizione piú privilegiata che abbiamo nel nostro paese: quella della PARASSITA ladra di soldi pubblici? Sarebbe come dire che io vado in Arabia Saudita, mi fanno califfo e poi li chiamo parassiti…ma dico come si permette?

  12. E’ quello che ho detto al mio inquilino Egiziano che non mi PAGA l’Affitto di una casa che è MIA ma per comnpassione l’ho data a lui in maniera transitoria…Non solo non paga ma mi ha telefonata indispettito perchè non avendo soldi ho dovuto dismettere il contratto della luce…signora , mi ha detto , lei non ha cuore …ma vafff ca…cuore???? La casa è mia paga l’affitto le utenze ed io con quei soldi pago a mia volta non vado a chiedere l’ELEMOSINAAAAA

    • vandabortolanvanda

      Cara Giusy è il suo buon cuore che l’ha fregata. Mi dispiace di doverle dire che non ha imparato niente da tutto quello che ha sentito sul comportamento di QUESTI INTEGRATI. Arrivano nel nostro paese con un’aria di vittime e sanno bene recitare la parte. Quando vedono che i nostri compatrioti della sinistra sono pronti a legalizzare la loro presenza. partono alla riscossa. Dia la disdetta di tutti i servizi e quando esce di casa faccia blindare la porta….. e le auguro che abbia capito chi sono gli invasori….

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -