Immigrati, Napolitano: rispetto della dignita’ umana

NAPO20 giu. – “La Conferenza odierna e’ un rinnovato forte richiamo alla rapidita’ con cui la tragedia puo’ abbattersi su migliaia di famiglie e, soprattutto, di bambini, costringendoli ad abbandonare il proprio paese, la propria casa”. E’ quanto scrive il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione delle celebrazioni della Giornata mondiale del Rifugiato, nel messaggio inviato a Laurens Jolles, Delegato dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) per il Sud Europa.
“Un attimo – sottolinea il Capo dello Stato – separa la speranza dalla disperazione, la vita dalla morte, il rispetto della dignita’ umana dalla sua negazione. La comunita’ internazionale ha piu’ che mai il dovere di impegnarsi affinche’ i diritti fondamentali della persona umana siano non solo invocati ma soprattutto tutelati”.
“La Conferenza di Ginevra sulla Siria, che auspico possa essere convocata al piu’ presto, dovra’ essere – conclude – un primo passo anche per porre termine al dramma sempre piu’ grave dei rifugiati nella regione”.



   

 

 

2 Commenti per “Immigrati, Napolitano: rispetto della dignita’ umana”

  1. Fortuna D'Antonio

    Come se gli immigrati avessero iniziato con la Guerra in Siria a venire in Italia. Ahö ma dormite?
    Gli altri paesi se ne fregano della situazione in Italia basta che non vanno da loro.

  2. EEEeeeeeeeeeeee come e’ bella la memoria..tanto leggo.. 🙂

    Oggi Napolitano parla di accogliere i clandestini in modo umano, ma nel 1997, piena emergenza profughi albanesi, da Ministro dell’Interno dichiarava:

    “I campi profughi si facciano MA NON da noi, ma A CASA LORO.

    Ai profughi non va dato asilo“.

    E insieme al governo di sinistra diede il via al rimpatrio dei clandestini, alimentando la paura della gente.

    Ma nessuno parlava di razzismo e xenofobia.

    /———-/

    I tempi cambiano..
    Chissa’ se sara’ possibile un giorno barattare la cittadinanza italiana con un gommone.. (anche sgonfio)..

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -