Siria: ucciso 20enne genovese che combatteva coi ribelli

delnevo18 giu. – La procura di Genova ha aperto un fascicolo dopo avere ricevuto un’informativa dalla digos su Giuliano Delnevo, studente ventenne genovese morto in Siria combattendo il governo Assad al fianco dei ribelli.

Delnevo aveva abbracciato la causa islamica e si era avvicinato a gruppi estremisti con cui collaborava attivamente. La conferma dell’apertura dell’inchiesta giunge dal procuratore Michele Di Lecce che ha commentato “Ci stiamo occupando della vicenda”.

Sulla sua pagina Facebook, Giuliano – che dopo essersi convertito all’Islam aveva assunto il nome di Ibrahim – aveva postato alcuni passi del Corano.

Oltre un anno fa il giovane si era recato sul confine tra Siria e Turchia e i suoi spostamenti erano stati segnalati ai nostri servizi segreti. In seguito, Giuliano sarebbe entrato in contatto con un gruppo di volontari ceceni, scrive Il Giornale. E proprio quell’incontro lo avrebbe portato a unirsi ad uno dei gruppi piu’ estremisti impegnati sul fronte della guerra civile siriana.



   

 

 

3 Commenti per “Siria: ucciso 20enne genovese che combatteva coi ribelli”

  1. non scrivo niente, perchè non sò se verrà pubblicato o respinto !! Imola oggi, fammi sapere qualcosa, altrimenti, posso tranquillamente togliermi, come opinionista; grazie.

    • Sig. Minora, non abbiamo una squadra di schiavi pronti a pubblicare i commenti non appena vengono postati.
      Le consigliamo aspettare almeno 48 ore prima di cominciare a scaldarsi.

  2. Prima li indottrinano e poi li mandano al macello,cntonuassero a fare entrare islamisti in Europa!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -