Ghanese pregiudicato vuole soldi: inveisce contro parroco e fedeli, agenti feriti

pol18 giu – Stava inveendo contro il sacerdote e alcuni fedeli perché, a suo avviso, nessuno di loro stava più provvedendo al suo sostentamento economico e alimentare. L’episodio ha avuto luogo ieri pomeriggio presso la parrocchia di San Lazzaro in via Livio Borri e ha richiesto l’intervento della Squadra Volante della Polizia di Stato per mettere un freno alle intemperanza di W. J. M., 23enne ghanese.

Giunta sul posto assieme a un’ambulanza del 118, gli agenti hanno provveduto a identificare il giovane, verificando come avesse a suo carico diversi precedenti di Polizia per resistenza a Pubblico Ufficiale e per reati contro il patrimonio. Anziché calmarsi, il 23enne ha iniziato a dare in escandescenze, spintonando gli operatori della Polizia per poi opporre una forte resistenza.

Accompagnato in Questura in stato di arresto, W.J.M. è stato trattenuto presso le celle di sicurezza in attesa del processo che si svolgerà in giornata a proprio carico dove dovrà rispondere delle accuse di l’accusa resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni. Gli agenti intervenuti, infatti, hanno riportato contusioni guaribili in cinque giorni. modenatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -