Entra in negozio e palpeggia la commessa, pakistano denunciato

botte18 giu -Un venditore ambulante pakistano di 27 anni è stato denunciato dai carabinieri della locale Stazione con l’accusa di tentata violenza sessuale. L’uomo, ieri pomeriggio, ha palpeggiato una commessa di un esercizio commerciale del posto tentando anche di sollevarle la maglia che indossava.

La donna subito dopo ha chiamato il 112 e i carabinieri intervenuti sono riusciti a rintracciarlo in breve tempo. La commessa ha spiegato agli uomini dell’Arma che il 27enne era entrato nel negozio per chiedere delle indicazioni. In quel momento all’interno dell’esercizio non c’erano altri clienti e l’uomo ne ha approfittato per iniziare a farle delle avance arrivando perfino a lasciarle il suo numero di cellulare. La donna però lo ha invitato ad uscire dal negozio ed è proprio a quel punto che, fingendo di volerla salutare, le si è avvicinata palpeggiandola e tentando anche di infilargli la mano sotto la maglia. La donna ha iniziato ad urlare e il 27enne si è subito allontanato fuggendo via.

Fatale è stato però per lui il numero di cellulare che aveva lasciato poco prima alla commessa. Grazie a quel numero di telefono i carabinieri sono riusciti ad identificarlo e a rintracciarlo. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per tentata violenza sessuale. vastoweb



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -