Bottigliate a una ragazza per rubarle il cellulare, 2 indiani arrestati

bottigliaROMA, 18 giu. – Quattro rapinatori sono stati arrestati dai Carabinieri, in due distinte operazioni: i primi due, di nazionalita’ indiana di 34 e 36 anni, nella Capitale senza fissa dimora e pregiudicati, sono stati sorpresi dai Carabinieri della Stazione Roma Macao in via Marsala, nei pressi della Stazione Termini, mentre stavano prendendo a bottigliate una ragazza romana di 23 anni per derubarla del telefono cellulare. Gli indiani sono stati immediatamente bloccati e ammanettati. La vittima ha riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni dal personale sanitario del Policlinico Umberto I.
Gli altri due rapinatori, invece, sono stati fermati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro sul Lungotevere della Farnesina. Si tratta di due cittadini romeni di 23 e 45 anni, anche questi nella Capitale senza fissa dimora, che sono stati “pizzicati” dai militari mentre stavano malmenando due turisti algerini allo scopo di impossessarsi dei loro portafogli. I 4 rapinatori sono stati portati in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -