L’Italia regala 3 mln di euro alla Palestina

euro-butt17 GIU – Presieduto per la prima volta dal Ministro Emma Bonino, il Comitato Direzionale della Cooperazione Italiana allo Sviluppo ha approvato tre importanti contributi a favore della United Nations Relief and Works Agency (UNRWA), che andranno a finanziare interventi a favore del popolo palestinese.

Contributi a rifugiati

Nello specifico, due contributi sono relativi a iniziative di emergenza: il primo, per il valore di 1,5 milioni di Euro, è destinato a sostenere il progetto denominato “Assistance to Vulnerable Palestinian Refugees in Northern Lebanon”, che prevede di migliorare le condizioni di salute dei rifugiati palestinesi nel nord del Libano; il secondo, dell’ammontare di 500mila Euro, finanzierà invece il progetto “Emergency Food for Vulnerable Palestinian Refugees in Syria”, che contempla attività di assistenza alimentare d’emergenza a favore di 53.251 rifugiati palestinesi vulnerabili residenti nell’area di Damasco e Aleppo.

A favore dei Territori Autonomi

Ai due summenzionati contributi, che costituiscono una risposta alla crisi umanitaria scaturita dal conflitto siriano, se ne aggiunge un terzo, del valore di 1 milione di Euro, che va direttamente a beneficiare i Territori Autonomi Palestinesi. Esso è infatti volto a sostenere il programma “Adopt a School Initiative: Al Shouka Preparatory Girls and Elementary Co-ed School”, avente l’obiettivo di garantire il diritto all’istruzione ad Al Shouka, nella Striscia di Gaza: destinatari dell’iniziativa saranno pertanto gli studenti, il personale docente e non docente e la struttura della scuola nel suo complesso, sia in termini del suo funzionamento complessivo sia nella sua veste di polo di riferimento istituzionale sul territorio. UNRWA ha provveduto a notificare al Consolato Generale d’Italia a Gerusalemme la propria accettazione formale dei tre contributi, esprimendo il suo ringraziamento all’Italia per la concessione di questo fondamentale sostegno alle sue attività nella regione



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -