Marocchino sfregia una donna, le taglia i capelli e la lega in bagno

arrest14 giu – Ha trascorso la notte con una 40enne colombiana, poi l’ha aggredita con un coltello, l’ha ferita al volto e le ha tagliato i capelli, per abbandonarla chiusa in bagno con i polsi e le caviglie legate.

L’uomo, un marocchino 25enne, Lachen El Mansour, di Brindisi, è stato arrestato per sequestro di persona, tentata rapina e lesioni aggravate dall’uso di armi. Lei è riuscita a dare l’allarme solo perché l’uomo, forse ubriaco, si era addormentato.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -