Romeno sgozza la compagna e si uccide all’arrivo del Cc

carabinieri14 giu – Uccide la ex compagna poi, inseguito dai carabineri, si toglie la vita. Un drammache per tutta la mattinata ha tenuto in scacco Foligno, al punto che la ss675 e’ stata chiusa al traffico. La vittima, Sandita Monteanu, 38 anni, era stata trovata con la gola tagliata in via Monte Nagni da un passante che ha dato l’allarme.

Il presunto omicida, Virgil Murariu, 43 anni, romeno come la vittima, e’ stato intercettato dai carabinieri sulla E45 nella zona di Terni, inseguito lungo la superstrada in direzione Orte finche’ a un blocco stradale ha urtato un’auto.

Vistosi raggiunto, a quel punto ha estratto un coltello e si e’ colpito al petto. I blocchi stradali si sono subito concentrati lungo il tragitto verso il Lazio, dove l’uomo in passato viveva. La donna lavorava a Foligno come badante. Vittima e aggressore sarebbero entrambi di nazionalita’ romena. Sul posto anche il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Giuseppe Alverone e il pm Raffaele Pesiri.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -