Prende a pugni la convivente e tenta di violentarla: arrestato romeno

violenza14 giu – E’ ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e tentata violenza sessuale G.G.G., 23 anni, incensurato di origine rumena, arrestato ad Ascoli Satriano, in provincia di Foggia, dai carabinieri intervenuti dopo una segnalazione giunta al 112 che riferiva di una lite violenta in un’abitazione del centro storico. L’uomo, per futili motivi, ha aggredito la sua convivente colpendola con pugni al volto. E non si e’ accontentato: infatti ha cercato di avere con lei un rapporto sessuale contro la volonta’ della vittima.

Solo le urla di quest’ultima sono riuscite a farlo desistere. I carabinieri, che hanno trovato la donna terrorizzata e l’abitazione a soqquadro, hanno richiesto l’intervento dei sanitari per soccorrere la donna alla quale sono state riscontrate lesioni guaribili in 7 giorni. I carabinieri, messisi alla ricerca del cittadino rumeno, lo hanno rintracciato poco dopo mentre cercava di nascondersi per le vie del centro storico.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -