Milano: Flash mob in Piazza Duomo contro l’austerità imposta dalla Troika

La nostra protesta contro le politiche di austerità imposte dalla Troika continua. Sabato prossimo, 15 Giugno alle ore 18:00 abbiamo promosso un Flash mob in Piazza Duomo a Milano.

milano2

Flash mob a Milano: Siamo Cittadini per la Trasparenza, la Democrazia e la Sovranità ed abbiamo preso atto che le  crisi economiche vengono costruite e pianificate per costringere gli Stati a fare riforme strutturali a vantaggio di grandi gruppi finanziari, con lo scopo di: svendere i diritti acquisiti; ridurre i salari; svendere i servizi pubblici essenziali tramite privatizzazioni a basso costo: sanità, istruzione, infrastrutture, sistemi di comunicazioni, acqua; l’appropriazione indebita della stragrande maggioranza della ricchezza reale e finanziaria da parte delle èlite mondialiste; aumentare la disoccupazione per garantire enormi masse di manodopera a basso costo. Riforme che produrranno l’arricchimento dei poteri finanziari globalizzati che speculeranno su: privatizzazioni, acquisizioni e vendita di beni e servizi essenziali, impoverendo la stragrande maggioranza della popolazione. Le politiche di rigore e austerità imposte dalla Toika, hanno fatto precipitare l’Italia in una recessione che sta divenendo piena depressione economica, con il preciso obiettivo della spoliazione del bene comune a favore di pochi.

Consapevoli di ciò, in qualità di Cittadini italiani con o senza partito, con o senza lavoro, con o senza casa,  con o senza speranza, e soprattutto senza nessun simbolo o bandiera ideologica, ma co un’unica bandiera, dell’Italia Sovrana vogliamo manifestare democraticamente, civilmente e pacificamente, l’amarezza, lo sconforto, il dissenso, la contrarietà, l’indignazione e la rabbia contro le  assurde politiche di austerità che la Troika (Fmi, Bce e Ce), che impone all’Italia, dove, la casta e la partitocrazia, una vera e propria dittatura politico affaristica ha trasformato il popolo sovrano in italioti e complici della Troika ci hanno derubato dei Valori non negoziabili, della Democrazia,  della Sovranità e soprattutto della nostra Dignità e Libertà.

Riteniamo che la soluzione a questa crisi, progettata, indotta, pilotata e gestita, si ottiene soltanto con politiche che favoriscono la piena occupazione, attraverso politiche per la gestione dei flussi migratori e politiche a favore della famiglia che favoriscono la natalità. Ma tutto ciò si può fare solo con il ripristino della Democrazia e recuperando la Sovranità monetaria e nazionale.

Per tutti questi motivi noi Cittadini, abbiamo deciso di scendere nelle piazze di tutta Italia e alzare alto il nostro grido di dolore, di rabbia e di orgoglio.  Dopo il Flash mob contro la riunione stile Bilderberg indetta dal Premier Letta nell’Abbazia di Spineto del 12 Maggio scorso a Sarteano (Si), il 1° Giugno in Piazza Della Repubblica a Firenze abbiamo aderito alla manifestazione internazionale “Cittadini uniti contro la Troika = Peoples United Against the Troika” e sabato scorso, 8 Giugno abbiamo organizzato il Flash mob contro la Troika in Piazza Maggiore a Bologna.

La nostra protesta contro le politiche di austerità imposte dalla Troika continua. Sabato prossimo, 15 Giugno alle ore 18:00 abbiamo promosso un Flash mob in Piazza Duomo a Milano. Il nostro obiettivo è sensibilizzare, promuovere una coscienza tra i Cittadini italiani per il ritorno alla  Sovranità monetaria e nazionale, al ripristino della Democrazia, rifondare  la Costituzione per costruire uno Stato di Diritto che tuteli la piena occupazione ed il pieno Stato Sociale, la ricchezza produttiva e l’accesso alla Democrazia vera, sostanziale.

“Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla! Vi invitiamo quindi, a lottare insieme contro il male!” (MLK)

armandomanoccchia@libero.it promotore e organizzare degli eventi Telefono: 339 8704071



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -