Legge anti propaganda gay: la Germania ricatta la Russia

guido

13 giu – La Germania, tramite il suo ministro degli Esteri Guido Westerwelle, politico apertamente gay, si è detta “preoccupata” sul progetto di legge che in Russia punta a vietare la propaganda dell’omosessualità tra i minori. Ieri la bozza è passata alla Camera bassa del Parlamento, la Duma, e ora manca solo l’ok del Senato e la firma di Vladimir Putin.

Westerwelle, in un comunicato, si è detto “molto preoccupato” e ha aggiunto che il suo ministero aggiornerà le guide per i viaggiatori, mettendo in guardia i connazionali che si recano nel paese dal progetto di legge che riguarda anche gli stranieri. “Non smettiamo di sperare che il governo russo, la Duma, voglia ancora sospendere questa decisione”, ha commentato il portavoce di Merkel, Steffen Seibert, nel corso di un briefing con la stampa.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -