Disastro Monti, Squinzi: con il rigore il debito è salito al 132%

Monti-napolitano

13 giu. – “Il governo Monti ha raggiunto sicuramente un risultato positivo dimezzando lo spread, ma con la sola politica di rigore fiscale il debito e’ salito dal 117% al 132% previsto per quest’anno”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, intervenendo al congresso della Cisl.

Per il leader degli industriali serve una crescita consistente perche’, ha spiegato, “una crescita dello +0,5% all’anno non risollevera’ il nostro Paese: dobbiamo essere ambiziosi, continuare a pensare a una crescita minimale non ci puo’ risollevare”.(AGI) .

Squinzi: Basta austerita’ e rigore, in un anno l’industria ha bruciato 100 mln al giorno

Squinzi scatenato contro Monti: Italia svenduta a prezzi di saldo



   

 

 

1 Commento per “Disastro Monti, Squinzi: con il rigore il debito è salito al 132%”

  1. A me viene da ridere (so che c’è da piangere) ma si può solo parlare, parlare parlare? NO!!! Gli italiani hanno bisogno di fatti e non solo parole. Quando Monti è stato inserito, voi dov’eravate? Quando Monti ha aumentato l’Iva voi cosa avete fatto?
    A scuola ci hanno insegnato che se si abbassano le tasse, la gente consuma di più, la monete gira, la gente compra (anche le frivolezze)…
    Lor signori cosa avete concluso? Aumento, aumenti, introduzione Imu….Conclusione? La gente si sta uccidendo a causa Vostra!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -