Turchia, Erdogan: il parco è un pretesto, il gioco è piu’ grande

erdogan

11 giu. – Tensione alle stelle a Istanbul.
Decine di attivisti occupanti si stanno scontrando con la polizia nel parco Gezi. Poco prima, il premier turco Recep Tayyip Erdogan, aveva chiesto ai manifestanti di abbandonare il parco, avvertendo che le proteste non saranno piu’ tollerate. I manifestanti “si ritirino dal parco Gezi”, ha avvertito Erdogan, parlando al parlamento turco. “Le proteste non saranno piu’ tollerate”, ha annunciato, scagliandosi poi contro la stampa internazionale e twitter, che “stanno facendo disinformazione sistematica”.

Erdogan ha chiesto agli attivisti che occupano il parco di “capire cio’ che sta succedendo, di capire chi stanno servendo con le loro azioni, perche’ le proteste a piazza Taksim e nel parco Gezi “sono state pianificate sistematicamente per coprire altre azioni. Con il pretesto del parco si sta giocando ad un gioco piu’ grande”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -